Posts

Come utilizzare l’aloe vera per curare le emorroidi interne e le emorroidi esterne (Parte 1)

Quali sono i sintomi, la cura e i rimedi naturali delle emorroidi interne? Tuttavia, è di uso comune il termine emorroidi per identificare il prolasso dei tessuti della mucosa rettale, il quale è dovuto dal cedimento delle emorroidi interne e da quelle esterne. Le emorroidi interne possono essere distinte in: Le emorroidi sono una delle patologie principali che colpiscono il canale anale. I sintomi delle emorroidi interne sono comuni a molte altre malattie, come dermatiti atopiche, tumori, cisti, fistole e malattie sessualmente trasmissibili.
Read more

Rimedi - Farmaci per le emorroidi: Creme, pomate e supposte

Supposte Proctosigmoidite ulcerosa in fase di primo attacco o di riacutizzazione. Sospensione rettale Posologia Si consiglia un flacone monodose al giorno, da somministrarsi possibilmente alla sera, prima di coricarsi,per almeno 4 settimane. Modo di somministrazione Schiuma rettale Posologia Si consiglia una dose di TOPSTER schiuma rettale al giorno, da somministrarsi possibilmente la sera, prima di coricarsi, per almeno 4 settimane. Supposte Conservare nella confezione originale, lontano da fonti di calore.
Read more

Indicazioni ZINCO OSSIDO UNGUENTO ® Zinco ossido

Creme e pomate per emorroidi in linea di massima sono preferibile alle supposte, sono più facili da applicare ed il principio attivo si distribuisce meglio. (Pomate indicate per emorroidi in gravidanza in quanto prive di cortisone) Principio attivo: Ficaria Le emorroidi interne, posizionate dentro l’ano, provocano dolore, sanguinamento e prurito solo in relazione al passaggio delle feci e possono essere considerate lo stadio iniziale della malattia. Proctosedyl Crema Rettale si usa nel trattamento sintomatico delle emorroidi, interne o esterne, specie nelle fasi infiammatorie e in caso di prurito anale.
Read more

Meccanismo d'azione ZINCO OSSIDO UNGUENTO ® Zinco ossido

Vi sono diversi tipi di prodotti omeopatici utili per risolvere il problema, alcuni sotto forma di granuli, altri in forma di pomate o unguenti. L’emorroidectomia è l’intervento di chirurgia alquanto invasivo, che prevede l’escissione delle emorroidi, al fine di risolvere in maniera definitiva tutti i problemi legati al loro prolasso, trombosi emorroidaria compresa. Può essere applicato anche per prevenire tutte le situazioni che possono causare congestione e/o irritazione della zona anale e perianale, cioè diarrea, stitichezza, alimentazione scorretta, ragadi anali.
Read more

Rimedi - Foto di Emorroidi: Emorroide esterna

Oltre a questo aggiungiamo: Come detto, le emorroidi esterne si formano intorno all’ano, a volte possono essere pruriginose e dolorose, altre possono scoppiare o sanguinare. I sintomi delle emorroidi interne sono comuni a molte altre malattie, come dermatiti atopiche, tumori, cisti, fistole e malattie sessualmente trasmissibili. Infine, una delle più comuni complicazioni della malattia emorroidaria sono le emorroidi interne trombizzate, cioè quando nelle emorroidi si forma un trombo, ovvero un coagulo di sangue.
Read more

Rimedi - Intervento di emorroidi con metodo Longo

Cara Signora Silvana, molte persone sottoposte ad intervento di Longo, nel postoperatorio, lamentano un dolore pelvico cronico. La scelta della tecnica più idonea alla risoluzione della malattia emorroidaria è conseguente alle caratteristiche del prolasso e alla presenza o meno di una sindrome da defecazione ostruita. L’intervento chirurgico ha lo scopo di rimuovere l’eccesso di tessuto che causa sia il sanguinamento che il prolasso di mucosa rettale. E’ importante sottolineare che non viene più applicato il tampone dopo nessun tipo d’intervento chirurgico neanche dopo quello tradizionale sopracitato.
Read more

Cosa potrebbe essere un ematoma anale post operazione per emorroidi?

Tutte queste patologie favorirebbero perdite attraverso il canale anale che a loro volta provocano la macerazione della cute ano-perianale (ano umido) con conseguente irritazione cutanea e quindi prurito. Alla comparsa delle lesioni si sviluppa il Prurito Anale Tra le lesioni virali causa del Prurito Anale i condilomi acuminati sono quelli di più frequente riscontro. I condilomi possono interessare sia l’ano che gli organi genitali e sono trasmessi per contatto diretto; sono le sostanze irritanti secrete dai papillomi a causare il Prurito Anale .
Read more

Quali sono i sintomi delle emorroidi interne?

Quali sono i sintomi, la cura e i rimedi naturali delle emorroidi interne? Tuttavia, è di uso comune il termine emorroidi per identificare il prolasso dei tessuti della mucosa rettale, il quale è dovuto dal cedimento delle emorroidi interne e da quelle esterne. Le emorroidi interne possono essere distinte in: Le emorroidi sono una delle patologie principali che colpiscono il canale anale. I sintomi delle emorroidi interne sono comuni a molte altre malattie, come dermatiti atopiche, tumori, cisti, fistole e malattie sessualmente trasmissibili.
Read more

Dai rimedi della nonna: Emorroidi rimedi naturali

Femmina, 52 anni, da circa 2 mesi ho notato Risposta di: FIORENZO NENCIONI Quali sono i sintomi, la cura e i rimedi naturali delle emorroidi interne? Tuttavia, è di uso comune il termine emorroidi per identificare il prolasso dei tessuti della mucosa rettale, il quale è dovuto dal cedimento delle emorroidi interne e da quelle esterne. Le emorroidi interne possono essere distinte in: Le emorroidi sono una delle patologie principali che colpiscono il canale anale.
Read more

Rimedi - Tempi di guarigione delle emorroidi interne ed esterne

Quali sono i sintomi, la cura e i rimedi naturali delle emorroidi interne? Tra questi due rimedi agli antipodi, ci sono poi tutta una serie di rimedi in grado di curare il problema delle emorroidi interne. Vengono rimosse sia le emorroidi interne che quelle esterne e il decorso post operatorio è molto doloroso in quanto vengono lasciate delle ferite aperte per consentire la cicatrizzazione spontanea. Le emorroidi interne, posizionate dentro l’ano, provocano dolore, sanguinamento e prurito solo in relazione al passaggio delle feci e possono essere considerate lo stadio iniziale della malattia.
Read more